Holter metabolico

L’Holter metabolico è un esame che permette di monitorare nel corso di una settimana alcuni valori utili ad analizzare il metabolismo e le abitudini di vita del paziente. Similmente ai più noti Holter pressorio e Holter ECG, l’Holter metabolico si effettua attraverso l’apposizione di un bracciale al braccio sinistro, che rileva e registra una serie di valori, che saranno poi analizzati dal medico internista. In particolare la strumentazione, fissato al braccio attraverso un arm band (letteralmente fascia da braccio), memorizza dati relativi alla temperatura cutanea, alla risposta galvanica della cute, al calore dissipato e al movimento (attraverso un accelerometro), che forniscono indicazioni sul consumo calorico (totale, attivo e a riposo) e sull’intensità dell’attività fisica svolta (con dati utili anche ad analizzare la qualità del sonno). I dati, insieme a un modello / diario che deve essere compilato dal paziente con annotazioni relative all’attività svolta e a eventuali sintomi che si dovessero manifestare, permette al medico internista di condurre un’attenta analisi dello stile di vita del paziente. L’Holter è applicato il lunedì mattina, alle 8.30, contestualmente alla rilevazione dei dati anagrafici (circa 30 minuti), per poi essere rimosso il lunedì successivo, quando il medico internista procederà alla lettura dei dati insieme al paziente e, refertando direttamente l’esame, gli offrirà le prime indicazioni utili a migliorare lo stile di vita. È necessario avere cura di non bagnare l’apparecchiatura, quindi, nel corso della settimana l’Holter va rimosso per poter effettuare la doccia/bagno e re-indossato immediatamente dopo.

Preparazione / Informazioni utili

L’Holter metabolico non presenta alcuna preparazione particolare, è sufficiente avere cura di non sottoporre la strumentazione a fonti di calore eccessivo e all’acqua.